Patologie dell’Esofago

L’esofago è un organo a forma cilindrica dell’apparato digerente della lunghezza di circa 25-30 cm e una larghezza di 2-3 cm.

Descrizione

Collega la faringe allo stomaco e presenta una duplice funzione: consentire il passaggio del cibo (bolo alimentare) fino allo stomaco dove avverrà la digestione ed impedirne il reflusso dallo stomaco insieme ad acido e succhi gastrici.

Sintomi Esofagei

  1. Dolore toracico
    Retrosternale, irradiato posteriormente o alle spalle posteriormente.
  2. Pirosi
    Bruciore in regione retrosternale
  3. Disfagia
    Sensazione di difficoltà a deglutire non dolorosa
  4. Odinofagia
    Deglutizione dolorosa
  5. Rigurgito
    Contenuto gastrico o esofageo nel cavo orale (segni sul cuscino)

Patologie correlate

Esofago di Barrett

L’esofago di Barrett è la trasformazione (metaplasia) del rivestimento mucoso dell’esofago nel tratto immediatamente al di sopra dello stomaco che, sotto la azione del reflusso, diventa simile al rivestimento dello stomaco o dell’intestino.

Approfondisci

Ernia jatale

L’ernia iatale è causata dal passaggio di una porzione dello stomaco dall’addome al torace attraverso un foro del diaframma.

Approfondisci

Diverticoli Esofagei

I diverticoli sono estroflessioni della parete dell’esofago, il condotto attraverso cui il cibo passa dalla bocca allo stomaco.

Approfondisci

Acalasia

Acalasia patologia dell’esofago caratterizzata da perdita di peristalsi nel corpo dell’esofago e dal mancato rilasciamento dello sfintere esofageo inferiore

Approfondisci

Reflusso Gastroesofageo (MRGE)

La malattia da reflusso gastroesofageo, MRGE, di interesse gastroenterologico, viene causata dal reflusso nell’esofago del contenuto dello stomaco.

Approfondisci

Prenota una visita
Chiedi al medico