LA RETTOSCOPIA

Il Retto è la porzione terminale dell’intestino crasso, compresa tra il colon sigmoideo e l’orifizio anale. È lungo circa 12 cm, di calibro non uniforme, distinto in un tratto endopelvico di forma ampollare, per cui è detto anche ampolla rettale, e in un segmento perineale che attraversa il piano del perineo.

La sua superficie esterna è liscia, a volte con 1-3 solchi trasversali ai quali corrispondono internamente altrettante pieghe, dette valvole rettali, anche se prive di qualsiasi funzione regolatrice sul passaggio delle feci.

La rettoscopia è un esame endoscopico della mucosa del retto, che si realizza per controllare direttamente le lesioni della parete rettale, in particolare della mucosa e della sotto-mucosa.

L'esame è di tipo proctologico, e viene eseguito semplicemente attraverso l'introduzione di uno strumento endoscopico (rigido/flessibile).

Per eseguire questo esame è necessaria una preparazione intestinale adeguata

 

Copyright @ 2008 GFG Informatica SaS - Tutti i diritti riservati - Grafica: GFG Infomatica SaS